id=AW-725202823">
top of page
  • Immagine del redattoreDomenico Prezioso

Sindrome dell'ovaio policistico: il microbiota intestinale

La sindrome dell'ovaio policistico (PCOS) è una diffusa malattia endocrina che colpisce dal 6% al 20% delle donne in età riproduttiva ed è associata a un elevato rischio di infertilità, obesità e resistenza insulinica. Sebbene siano stati individuati fattori genetici, neuroendocrini e metabolici come cause della PCOS, l'eziologia rimane ancora poco chiara.



Trattamento dell'Ovaio Policistico con carenza di microbioma intestinale
Sezione Ovaio Policistico

Studi recenti condotti su esseri umani e modelli anima hanno evidenziato un'associazione tra Ovaio policistico e microbiota intestinale e i parametri metabolici e clinici della PCOS. Inoltre, è stato proposto che la disbiosi del microbiota intestinale possa essere un fattore patogenetico potenziale nello sviluppo della PCOS. In questo contesto, la modifica del microbiota intestinale con agenti probiotici, prebiotici e simbiotici suggerisce che questi prodotti possano rappresentare nuove opzioni terapeutiche per la PCOS. In questa revisione, si mira a spiegare la relazione tra PCOS e microbiota intestinale con possibili meccanismi e ad esaminare i nuovi approcci terapeutici che possono essere sviluppati in questa direzione. Punti chiave da tenere a mente. Gli studi hanno mostrato che il microbiota intestinale potrebbe essere un fattore patogenetico potenziale nello sviluppo della PCOS. La disbiosi del microbiota intestinale nelle donne con PCOS sembra essere associata ai fenotipi della PCOS.Gli studi suggeriscono che la resistenza insulinica, le concentrazioni di ormoni sessuali e l'obesità possano influenzare la diversità e la composizione del microbiota intestinale nelle donne con PCOS. Con una migliore comprensione del ruolo del microbiota intestinale nella PCOS, interventi che includono prebiotici, probiotici e simbiotici possono essere considerati come future opzioni terapeutiche.




L'importanza della dieta nella cura dell'ovaio policistico da carenza di microbioma
Ecografia Transvaginale di ovaio policistico

Asse intestino-microbiota-gonadico: l'impatto del microbiota intestinale sulle funzioni riproduttive

L'influenza del microbiota intestinale sui processi fisiologici sta rapidamente guadagnando attenzione a livello globale. Nonostante sia stato poco studiato, ci sono dati disponibili che dimostrano un'interazione tra il microbiota intestinale e i gonadi, e l'importanza di questo asse nella riproduzione. Questo studio esamina gli impatti del microbiota intestinale sulla riproduzione. Inoltre, vengono presentati i possibili meccanismi attraverso cui il microbiota intestinale modula la riproduzione maschile e femminile. Sono state esplorate banche dati, tra cui Embase, Google Scholar, PubMed/Medline, Scopus e Web of Science, utilizzando parole chiave pertinenti. I risultati hanno mostrato che il microbiota intestinale promuove le funzioni gonadiche modulando i livelli circolanti di ormoni sessuali steroidi, la sensibilità all'insulina, il sistema immunitario e il microbiota gonadico. Il microbiota intestinale altera anche la generazione di specie reattive dell'ossigeno (ROS) e l'attivazione dell'accumulo di citochine. In conclusione, i dati disponibili dimostrano l'esistenza di un asse intestino-microbiota-gonadico e il ruolo di questo asse sulle funzioni gonadiche. Tuttavia, la maggior parte dei dati sono evidenze convincenti provenienti da studi sugli animali, con una grande mancanza di dati umani. Pertanto, sono importanti studi umani che convalidino i risultati degli studi sperimentali utilizzando modelli animali.

Fonte PubMed Feb. 2024

Comments


bottom of page